Vittorio Ferla, Autore presso Fondazione PER
-1
archive,author,author-v-ferla,author-2,theme-bridge,bridge-core-2.0.5,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,columns-4,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-21.0,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

di Vittorio Ferla   L’aumento dell’inflazione. La variante Delta del Covid-19. La resistenza dei Repubblicani al Congresso. Sono questi i tre ostacoli che Joe Biden dovrà superare per favorire la ripresa economica degli Stati Uniti. Ma le tensioni politiche potrebbero rivelarsi la barriera più difficile da oltrepassare. Mitch...

di Vittorio Ferla   Il 1 luglio compie 100 anni il Partito comunista cinese, il più potente e longevo del pianeta. C’è da chiedersi: a cosa si deve questo successo? Perché tra il 1989 e il 1991 l’Unione sovietica si sgonfia e, con essa, muore il Pcus,...

di Vittorio Ferla   L’arrivo di Biden alla Casa Bianca cambia molto se non tutto nelle relazioni transatlantiche. Dopo giorni di intensi negoziati a Bruxelles, con l’accordo Boeing-Airbus, l’Unione europea e gli Stati Uniti scrivono la parola fine su una disputa durata 17 anni sui sussidi illeciti...

di Vittorio Ferla   L’Unione europea potrebbe ottenere ulteriori 50 miliardi di euro l’anno di tasse dalle multinazionali, se nei prossimi mesi l’Ocse riuscisse a trovare un accordo sulla tassazione minima globale del 15% per le società, come già proposto dagli Stati Uniti e, soprattutto, come hanno...

Vittorio Ferla*   Sommario 1- La crisi della rappresentanza 2- Aldo Moro: l’intelligenza degli avvenimenti 3- 1978: la fine della Prima Repubblica 4- La logica spartitoria della democrazia consociativa 5- Il cattivo rendimento delle istituzioni repubblicane 6- Il dibattito sulle riforme istituzionali 7- La potenza travolgente del referendum 8- Gli effetti della vittoria del ’91 9...