Quaderni Archivi - Pagina 5 di 21 - Fondazione PER
-1
archive,paged,category,category-quaderni,category-646,paged-5,category-paged-5,theme-bridge,bridge-core-2.0.5,cookies-not-set,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,columns-4,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-21.0,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

di Mario Sebastiani Il Piano nazionale di ripresa e resilienza non dedica soverchia attenzione allo sviluppo del trasporto aereo, limitandosi a indicare obiettivi trasversali, quali l’integrazione della catena logistica, anche attraverso il potenziamento dell’accessibilità terrestre degli scali,  la digitalizzazione del controllo del traffico e delle operazioni...

di Sebastiano Maffettone   Il 21 febbraio ricorreva il centesimo anniversario della nascita di John (Jack, per gli amici) Bordley Rawls. Rawls è stato il più importante filosofo politico dai tempi di Hobbes. Per me, poi, anche un amico, un maestro, un mentore. Nacque a Baltimora, nel Maryland,...

di Antonio Gozzi*   Nell’ormai lontano 1982 il Psi convocò a Rimini una conferenza programmatica dal titolo ‘Governare il cambiamento’. Fu probabilmente uno dei momenti più alti dell’elaborazione del pensiero riformista degli anni di Craxi e fu una straordinaria occasione di dialogo e confronto tra i molti intellettuali che, in quegli anni, soprattutto dalle colonne...

di Antonella Besussi   Salvatore Veca è stato un filosofo della possibilità nel senso descritto da Musil in un passaggio dell’Uomo senza qualità che gli piaceva molto: Ma se c’è il senso di realtà, e di questo nessuno dubiterà, poiché è legittimo che esista, allora deve esistere...

di Nicolò Addario   “Ci sono ‘fatti esterni’, e noi possiamo dire come sono. Ciò che non possiamo dire, perché non ha senso, è quello che i fatti sono indipendentemente da ogni scelta concettuale” (H. Putnam, La sfida del realismo)   Con qualche eccezione (se pure importante), nella stessa letteratura...