Uè! - Osservatorio europeo Archivi | Pagina 2 di 6 | Fondazione PER
-1
archive,paged,category,category-ue-osservatorio-europeo,category-746,paged-2,category-paged-2,theme-bridge,bridge-core-2.0.5,cookies-not-set,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,columns-4,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-21.0,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

di Alessandro Maran   Visto che, tra qualche settimana, anche la politica estera americana andrà alle urne, sono in molti a chiedersi se gli Stati Uniti possano davvero tornare, se Joe Biden dovesse vincere, alla relazione con il mondo precedente all’era Trump. In un saggio su Foreign Affairs,...

di Alessandro Maran   Visto il crescente appeal internazionale delle personalità, delle ideologie e dei regimi autoritari, ero davvero curioso di leggere «Twilight of Democracy», l’ultimo libro di Anne Applebaum sull’autunno della democrazia. Anne Applebaum (nata a Washington nel 1964) è una giornalista e saggista americana naturalizzata...

di Michele Marchi   Un intervento politico e geopolitico. È stato questo, in estrema sintesi, il primo discorso sullo stato dell’Unione europea pronunciato da Ursula von der Leyen. La dimensione politica si è dipanata lungo quattro direttrici. Prima di tutto il richiamo alla pandemia ancora in atto...

di Vittorio Ferla   “Uniti nella diversità e nelle avversità”. “Insieme per superare le nostre differenze”. “Sosteniamoci a vicenda nei momenti difficili”. La relazione sullo Stato dell’Unione di Ursula Von der Leyen - pronunciata ieri al Parlamento europeo - si svolge così, tranquilla e potente, come un...

di Michele Marchi   Atteso e poi rimandato di una settimana, è finalmente giunto il piano francese di risposta all’emergenza Covid-19. Se si escludono quello tedesco, presentato ad inizio giugno e dunque prima del via libera europeo al Recovery Fund, e gli stimoli britannici all’economia di inizio...

di Alessandro Maran   L’Unione europea ritiene che le elezioni presidenziali dello scorso 9 agosto in Bielorussia non siano state libere né regolari. Pertanto, «non riconosce i risultati ufficiali» che hanno assegnato a Lukashenko l’80% dei consensi e imporrà sanzioni contro i responsabili delle violenze e delle...